Prima Domenica di Quaresima

Gesù, tentato da satana, è servito dagli angeli

Dal Vangelo secondo Marco (1,12-15)

In quel tempo, lo Spirito sospinse Gesù nel deserto e nel deserto rimase quaranta giorni, tentato da Satana. Stava con le bestie selvatiche e gli angeli lo servivano. Dopo che Giovanni fu arrestato, Gesù andò nella Galilea, proclamando il vangelo di Dio, e diceva: «Il tempo è compiuto e il regno di Dio è vicino; convertitevi e credete nel Vangelo».

Parola del Signore

Una Parola...

Il Vangelo di oggi in solo tre versetti sintetizza l'intensità dell'esperienza di Gesù dopo il battesimo. In primo luogo è interessante notare che Gesù è "spinto" dallo Spirito nel deserto.

Nella Bibbia il deserto è il luogo preciso in cui ogni uomo può conoscere se stesso e di conseguenza può scegliere i passi da compiere nella verità (pensiamo al popolo nel lungo cammino, ma anche l'immagine offerta dal Profeta Osea, o l'esperienza del profeta Elia...).

Dopo l'esperienza del Sinai il deserto è diventato il luogo dell'incontro dell'uomo con Dio. Così ogni situazione della nostra vita può diventare luogo di "deserto".

Oggi lasciamoci portare dallo Spirito, come Gesù, in quei luoghi di deserto che vorremo evitare, oppure lasciamoci accompagnare dallo Spirito nelle situazioni faticose che ci tocca abbracciare.

Buona Domenica!


...per crescere nella fraternità

Signore Gesù, domani inizia il tempo di quaresima. È un periodo per stare con te in modo speciale, per pregare, per digiunare, seguendoti così nel tuo cammino verso Gerusalemme, verso il Golgota e verso la vittoria finale sulla morte. Sono ancora così diviso! Voglio veramente seguirti, ma nel contempo voglio anche seguire i miei desideri e prestare orecchio alle voci che parlano di prestigio, di successo, di rispetto umano, di piacere, di potere e d'influenza. Aiutami a diventare sordo a queste voci e più attento alla tua voce, che mi chiama a scegliere la via stretta verso la vita. So che la Quaresima sarà un periodo difficile per me. La scelta della tua via dev'essere fatta in ogni momento della mia vita. Devo scegliere pensieri che siano i tuoi pensieri, parole che siano le tue parole, azioni che siano le tue azioni. Non vi sono tempi o luoghi senza scelte. E io so quanto profondamente resisto a scegliere te. Ti prego, Signore: sii con me in ogni momento e in ogni luogo. Dammi la forza e il coraggio di vivere questo periodo con fedeltà, affinché, quando verrà la Pasqua, io possa gustare con gioia la vita nuova che tu hai preparato per me. Amen.
13 vistas0 comentarios

Entradas Recientes

Ver todo

© 2019 Congregazione delle Suore di S. Marta Pastorale delle Vocazioni

Roma - vocazioni.ssmartaroma@gmail.com 

  • Telegram
  • Instagram Icona sociale